Biografia Paolo Lorenzo Parisi

Da sempre interessato alla pittura dei maestri del 900 inizia come autodidatta, partecipa a varie collettive.
Negli anni 90 inserisce nelle mostre i primi lavori concettuali.
Il critico e poeta Giuseppe Mortara lo presenta alla scrittrice e artista Milena Milani che lo inserisce in varie mostre collettive e personali.
Importante la frequentazione con la gallerista Rosa Leonardi e l’architetto gallerista Bruna Solinas.
La Galleria  il Cancello lo presenta in personali e collettive.
La Galleria Passo Blu lo presenta a Genova Milano e Barcellona.
Dopo una mostra collettiva negli  Stati Uniti a Las Vegas inizia un rapporto con la Galleria 44, che lo espone varie volte in Svizzera (Lissach Langenthal Zug) .
Espone le sua Installazione “Torte Contemporanee” a Genova, Londra, Venezia e in Svizzera e al Museo Diocesano di Genova.
La Galleria Immagine e Colore e Divulgarti lo espone in varie citta italiane.
Negli ultimi anni  la Galleria 44 di Genova e la Silbernagl Undergallery di Milano tengono in permanenza suoi lavori.
Nel 2014 viene inserito nella Biennale Cina Italia.
Nell’anno 2015 è stato invitato dal comune di Genova Cogoleto nel Museo di Sciarborasca, per una personale nella “Giornata della memoria“, dal comune di Carnago (Varese ) nella chiesa di S. Rocco per la mostra “Il Lato Oscuro“, la Undergallery di Milano lo presenta nell’evento “Cross and Skull” con l’opera “Navigli Cross” e a Basilea e Milano con le opere “Pecunia non olet” e “Christmas forever“.
Sempre nel 2015 espone l’installazione “Slot” nel porticato di Palazzo Ducale a Genova.
Nel 2016 entra a far parte del gruppo di artisti indipendenti Passo Blu.
Nel 2016 partecipa alla “Biennale Arte delle Dolomiti” – ex CASERMA a Monte Rite, Cibiana di Cadore (BELLUNO – ITALY)
Nel 2017 la personale “Fratture composte 1997 – 2017” – Silbernagl Undergallery Daverio (VARESE – ITALY).
Nel 2017 dà il via al progetto “Doppiasclero” e partecipa ospite a “Studi praticabili” – Brescia
Suoi lavori sono stati battuti in asta e sono presenti in collezioni pubbliche e private in Italia e all’estero.

Viene rappresentato dalla Silbernagl Undergallery di Milano e Varese.

 

Paolo Lorenzo Parisi (1956) lives and works in Genoa.

Always interested in painting of the masters of ‘900, Parisi begins as a self-taught and participates in various collective exhibitions. In the nineties, he creates his first conceptual works. The critic and poet Giuseppe Mortara introduce him to the writer and artist Milena Milani. She invites him in various group and personal exhibitions. It was important for him his friendship with Rosa Leonardi and the architect Bruna Soinas. The gallery “Il cancello” presents him in personal and collective exhibition. Gallery “Passo blu” presents him to Genoa, Milan, Barcelona. After a group exhibition in the United States in Las Vegas he begins a relationship with “Galleria 44” which exhibits his works several times in Switzerland (Lissach, Langenthal, Zug).

He exhibites his installation “Contemporary cakes” in Genoa, London, Venice and Switzerland and at the Diocesan Museum in Genoa.

His works are exhibited in several Italian cities from the gallery “Immagine e colore e Divulgarti. In recent years the “Galleria 44” of Genoa and “Silbernagl Undergallery” in Milan hold permanently his work. In 2014 Parisi is at the “Biennale China Italy”.

This year he’s invited by in the museum Sciarborasca (Genoa-Cogoleto), for a solo exhibition in the “Day of Remembrance 2015” during which he creates the installation / performance “dziekuie”.

“Biennale Arte delle Dolomiti” – 2016 ex CASERMA a Monte Rite, Cibiana di Cadore (BELLUNO – ITALY)

“Fratture composte 1997 – 2017” – Silbernagl Undergallery Daverio (VARESE – ITALY).

He’s been invited by the City of Comago (Varese) in the church of San Rocco for the exhibition “The Dark Side” and he’s been invited to the event “Cross the Skull” of “Gallery Undergallery” in Milan. His works are auctioned (Wannenes) and are present in public and private collections in Italy and abroad.